Treviglio, inquinamento oltre il limite da 8 giorni

0
162
Treviglio, inquinamento oltre il limite del PM10 da 8 giorni.

Da giorni stiamo vivendo una situazione di tempo stabile con temperature gradevoli per essere nel mese di Ottobre.

Molti dei lettori saranno contenti di questo tempore fuori stagione ma purtroppo queste situazioni di stallo atmosferico non è sicuramente un toccasana per la qualità dell’aria che respiriamo.

[jaw_banner custom_banner=”5″ ][jaw_clear]

La conformazione del territorio Padano rende già di per sè difficile il ricambio d’aria e se lo sommiamo a questa struttura di Alta pressione che ci protegge da giorni la situazione si complica.

L’aria stabile che da diversi giorni ci accompagna, associata alla pressione che esercita la struttura anticiclonica fa si che si formi un ristagno d’aria nei bassi strati fino al suolo.

Questo ristagno porta ad un peggioramento della qualità dell’aria che respiriamo in città.

Ecco i dati registrati dalla stazione di monitoraggio dell’ARPA Lombardia situata in Piazza Insurrezione.

Come si nota dai grafici il PM10 supera da 8 giorni consecutivi il limite massimo giornaliero consentito di 50 µg/m³.

Non di meno è il PM2.5 denominate anche polveri sottili che, nonostante non siano ai livelli del PM10, restano comunque in una situazione di attenzione col dato di ieri di 45 µg/m³.

Il risultato, come indicato dall’ARPA Lombardia è di aria SCADENTE per la città di Treviglio.

Forse un miglioramento della situazione lo potremmo avere nel weekend per un possibile ma leggero guasto del tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here